Parco della Caffarella

Origini

Il quidditch ha le sue origini nell’omonimo sport fittizio dell’universo fantasy di Harry Potter. Nell’aprile del 2017 l’Oxford Dictionary of English riconosce ufficialmente “quidditch” come parola. Il quidditch ha avuto inizio nel 2005 con un campionato intra moenia al Middlebury College nel Vermont. Le regole sono state adattate dai romanzi di Harry Potter di J. K. Rowling da Alexander Manshel, primo Commissario di quidditch.

Nel 2006, Alex Benepe ha assunto l’incarico di Commissario a Middlebury ed in seguito alla prima partita di quidditch interuniversitario tra il Middlebury College e il Vassar College avvenuta l’11 novembre 2007, ha fondato la Intercollegiate Quidditch Association (IQA).

Nel 2010 l’IQA ha cambiato il suo nome in International Quidditch Association, diventando un’organizzazione registrata senza scopo di lucro. L’IQA ha lo scopo di promuovere il quidditch come nuovo sport e condurre programmi di sensibilizzazione per accrescere la partecipazione atletica tra i bambini ed i giovani adulti. Uno strumento di promozione è la rivista “Quidditch Quarterly”, che è la rivista ufficiale della IQA e l’unica pubblicazione dedicata allo sport del quidditch.

Dopo gli inizi nel 2005, lo sport crebbe al punto che, nel 2007, si tenne la prima Quidditch World Cup, che al tempo era chiamata US Quidditch Cup.

La quarta World Cup si è tenuta il 13 e 14 novembre 2010 al DeWitt Clinton Park a New York City. Vi hanno partecipato 757 atleti in rappresentanza di 46 squadre. La quinta coppa del mondo ha avuto luogo a Randalls Island a New York City, e 96 squadre hanno gareggiato in due divisioni in due giorni.

Dai Summer Games a Londra nel 2012, in cui partecipano 5 squadre nazionali, il quidditch si è largamente diffuso anche in Europa. Lo stesso anno infatti prende parte la prima European Quidditch Cup (allora European Quidditch Championship), il 13 ottobre, con 6 squadre partecipanti.

Ad aprile 2013, la sesta edizione della World Cup si è tenuta a Kissimmee, Florida, e ha visto gareggiare 80 squadre. L’Università del Texas ad Austin sconfigge l’Università della California, Los Angeles nella prima coppa del mondo che non sia stata vinta dal Middlebury College. In commemorazione della vittoria del Texas, l’Università del Texas ha illuminato l’edificio principale del campus.

L’1 e 2 febbraio 2014 a Bruxelles torna l’European Quidditch Cup con 12 squadre partecipanti[3]. La World Cup VII ha avuto luogo il 5 e 6 aprile a North Myrtle Beach (South Carolina) ed ha visto prevalere nuovamente l’Università del Texas.

L’anno successivo l’Università del Texas ottiene il terzo titolo consecutivo alla World Cup 8, tenutasi a Rock Hill (South Carolina) l’11 e 12 aprile 2015. Il successivo fine settimana ha luogo l’European Quidditch Cup 2015, con 32 squadre, quasi triplicando i numeri dell’anno precedente. Il 2015 è anche l’anno dei primi European Games, competizione biennale per squadre nazionali del continente europeo.

Dal 2016 l’evento americano prende il nome di US Quidditch Cup (la nona edizione si è tenuta il 16 e 17 aprile a Columbia, South Carolina), vinta da Q.C. Boston. Lo stesso weekend l’European Quidditch Cup IV (Gallipoli, Puglia) vede i Titans Paris vincere il secondo titolo consecutivo.

Il 23-24 luglio 2016 alla IQA quidditch World Cup a Francoforte, Germania, parteciperanno 23 nazionali da tutti i continenti.

Il 25-26 marzo 2017 si svolge la quinta edizione dell’European Quidditch Cup a Machelen, nella provincia di Anversa, Belgio, con la partecipazione di 32 squadre provenienti da 15 diversi stati europei, che vede vincitrice gli Antwerp Quidditch Club, arrivati in finale contro i campioni in carica Titans Paris. Questo sport attualmente vanta centinaia di squadre giocanti secondo le regole IQA, diffuse in ogni continente. Esistono squadre in Italia, Spagna, Belgio, Olanda, Messico, Argentina, Brasile, Malesia, Cina, Sud Africa, Uganda, Filippine, Vietnam e in molti altri paesi.

Fonte wikipedia